Aggiungere un Hard Disk interno al pc

Quando si sceglie un hard disk interno, occorre avere coscienza dei connettori disponibili sulla propria scheda madre. Oggi le possibili scelte sono fra Parallel ATA e Serial ATA, anche se i modelli attuali di schede madri dispongono di entrambi i tipi di connessione:


Scheda madre con connettore Parallel ATA 133

Scheda madre con connettori Serial ATA
Hard disk con diverse interfacce di connessioni devono essere trattati separatamente, in quanto ognuno espone le proprie peculiarità. Se avete scelto un hard disk Parallel ATA, allora avrete bisogno anche di un cavo piatto da 80 poli ATA133 o quantomeno di un connettore libero su un cavo eventualmente già presente nel vostro sistema. Tali cavi vengono solitamente forniti insieme alla scheda madre, ma se non ne avete a disposizione potete acquistarne uno per pochi euro presso il vostro rivenditore di fiducia. Lo stesso vale anche se avete scelto un hard disk Serial ATA, anche se in questo caso il cavo è diverso e non prevede due connettori per altrettante periferiche, ma solo uno.

A sinistra un connettore Parallel ATA133, a destra un connettore Serial ATA
Una volta che avete tutto a disposizione, è possibile procedere con l´installazione del disco all´interno del case. Se avete un disco Parallel ATA, dovrete prima configurarlo come Master o Slave.

Connettori e jumper di un disco Parallel ATA
Su uno stesso cavo Parallel ATA possono essere collegate due periferiche di storage: una deve essere impostata come Master (padrone) e l´altra come Slave (schiavo), oppure potrete far decidere la configurazione dei due dischi al cavo. Tale configurazione si esegue spostando il ponticello presente sul retro dell´hard disk nella zona che noi abbiamo indicato nella foto come M/S. Se sullo stesso cavo avete una sola periferica, impostatela come Master. Se collegherete il disco utilizzando il connettore libero di un cavo già presente nel sistema sul quale è connessa un´altra periferica, invece, dovrete fare attenzione ad impostarlo nel modo giusto. Guardate la seguente tabella:
Possibili configurazioni Parallel ATA
Dispositivo già presente Nuovo disco
Master Slave
Slave Master
Cable select Cable select
Con dischi Serial ATA non vi è necessità di configurare nulla, in quanto su uno stesso cavo può essere connessa una sola periferica:

Connettori di un disco Serial ATA
Avrete bisogno anche di un cavo di alimentazione libero. Con dischi Parallel ATA e anche con i primi modelli di dischi Serial ATA, deve essere utilizzato una connettore Molex a 4 pin (nella foto del disco Parallel ATA, riquadro "Power"). Con i nuovi dischi Serial ATA, anche il connettore di alimentazione è cambiato ("Power" nella foto del disco Serial ATA); il vostro sistema, specie se datato potrebbe non prevederne uno simile: in quel caso potrete acquistare un adattatore Molex - Serial ATA che farà al caso vostro.

A sinistra connettori di alimentazione Molex a 4 pin, a destra un adattatore Molex - Serial ATA
Assicuratevi poi di avere uno slot da 3,5 pollici libero nel quale alloggiare il nuovo disco, inseritelo al suo interno e fissatelo con almeno tre viti. Questa procedura vale, ovviamente, sia per dischi Parallel ATA che Serial ATA. Collegate dunque il disco sia alla fonte di alimentazione che alla scheda madre e avviate il sistema. Se avete commesso qualche errore nella configurazione del disco Parallel ATA, il sistema potrebbe non avviarsi (non preoccupatevi, non accadrà nulla di irreparabile): in tal caso spegnete il computer e ricontrollate che sia tutto a posto.
Prima di far avviare il sistema operativo controllate se la vostra nuova periferica è correttamente rilevata dal bios. Premete il tasto "Canc" subito dopo aver acceso il computer e accedete al menu in genere indicato dal nome "Standard CMOS Features":
All´interno di tale menu troviamo le voci relative al nostro sistema dei dischi e delle periferiche ottiche. Nell´esempio riportato, abbiamo un disco di sistema Parallel ATA impostato come Master (IDE  Channel 0 Master) ed un disco aggiuntivo Serial ATA (IDE Channel 3 Master).
Quando Windows sarà avviato, il disco potrebbe non essere automaticamente riconosciuto.
video giochi
Flag Counter
motori di ricerca