ALBISOLA - BRIC DI GENOVA E RITORNO


Dalla stazione ferroviaria di Albisola raggiungiamo la strada provinciale e la seguiamo verso destra. Alla rotatoria (km 0,7) svoltiamo a sinistra per Ellera e raggiungiamo le prime case di Luceto. Svoltiamo a destra (km 1,6) in via Buraxe. 
Tutti i percorsi per MTB 

Percorriamo la stradina asfaltata che costeggia l'omonimo torrente. Nei pressi di alcune case svoltiamo a sinistra (km 2), attraversiamo un ponte e svoltiamo a destra.
Corriamo ora sulla sponda destra orografica del torrente. La strada diventa sterrata e si riduce a sentiero pianeggiante che costeggia il torrente. Il sentiero si allarga a mulattiera ed a strada forestale e raggiunge il corso d'acqua. Quando c'è poca acqua possiamo percorrere il greto, dove passa la strada, altrimenti seguiamo il sentiero che porta al vicino guado (km 2,8).
Dopo un altro guado (km 4,1) superiamo il rudere (km 4,3) di una grande casa e teniamo la destra al vicino bivio. Guadiamo il torrente (km 4,4) ed iniziamo una faticosa salita, a tratti non ciclabile.
Guadagniamo un incrocio (km 5,7) dove incontriamo il segnavia FIE r31 e una freccia arancione.
Svoltiamo a sinistra e seguiamo la mulattiera che sale, con tratti non ciclabili, fino ad uscire sul crinale (km 6,1).
Svoltiamo a sinistra e continuiamo a salire, più facilmente, fino ad un bivio (km 6,2). Trascuriamo l'invitante sentiero a destra e seguiamo i segnavia a sinistra scalando una rampa rocciosa. Il sentiero alterna ripide e non ciclabili rampe con tratti pianeggianti o poco ripidi.
Giungiamo ad un bivio (km 7) dove conviene salire a destra per superare i pochi metri che ci separano da una panoramica sommità.
La salita potrebbe concludersi qui se abbiamo intenzione di scendere per lo stesso percorso. In caso contrario ritorniamo sul sentiero ed andiamo a destra. Scendiamo ad una sella (km 7,2) dove inizia una salita, in buona parte non ciclabile, che ci porta in vetta al Bric di Genova (km 7,3). 
Dislivello: 500 m.
Ciclabilità: 90%
Asfalto: 31% 
DISCESA:
Dalla vetta del Bric di Genova scendiamo in direzione est. Il sentiero scende ad una sella prativa, entra nel bosco e sale fin quasi alla vetta della cima Est (km 0,3).
Proseguiamo in discesa in direzione Sud sul sentiero che corre sul crinale, con tratti ripidi e sassosi alternati a tratti quasi pianeggianti.
Una ripida discesa ci porta ad incrociare un buon sentiero (km 1,1) che seguiamo verso destra. Percorriamo il crinale con moderata discesa. Ad un bivio (km 1,2) svoltiamo a destra e scendiamo abbandonando il crinale.
Il sentiero è largo e un po' rovinato. Effettuiamo un tornante e raggiungiamo un bivio (km 1,6).
Lasciamo a destra il ramo che scende nella valle del rio Buraxe e seguiamo a sinistra il segnavia FIE r31.
Il sentiero è largo e comodo ed incontriamo solo la difficoltà di una frana e qualche albero. Nei pressi di un traliccio di un elettrodotto (km 2,4) proseguiamo sul sentiero principale. Passiamo sull'imbocco di una breve galleria e raggiungiamo una zona prativa (km 4,1).
Svoltiamo a sinistra ed andiamo in lieve salita prima di scendere ad una cascina (km 4,2) tra fasce coltivate ad olivi.
Il sentiero scende tortuoso tra le fasce. Ad un bivio (km 4,4) andiamo a sinistra per raggiungere un altro vicino bivio dove il sentiero si allarga quasi a strada. 
Lasciamo a sinistra l'invisibile sentiero (km 4,5; segnavia FIE r10) e raggiungiamo un incrocio (km 4,6) dove andiamo a destra lasciando i segnavia r31 che vanno a sinistra.
La discesa ci porta ad attraversare dei prati. Superato un passaggio scabroso usciamo nel cortile di una cascina (km 4,8; andare molto piano!!).
Continuiamo a scendere e raggiungiamo l'inizio di una strada (km 4,9). Seguiamo la strada che diventa asfaltata e scende al ponte sul rio Buraxe (km 5,4). Potremmo andare diritti, invece svoltiamo a destra, attraversiamo il ponte e svoltiamo a sinistra.
La strada si dirige verso il nucleo abitativo di Luceto. Passiamo tra le case e, dopo qualche svolta, raggiungiamo la chiesa (km 5,7).
Proseguiamo raggiungendo la SP (km 5,8) che seguiamo a sinistra fino ad Albisola ed alla stazione FS (km 7,6). 
Dislivello: -500 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 31%